GPS Varese
Itinerari, percorsi, tracciati
in Provincia di Varese - Lombardia
 
MTB - Besano Sant'Elia Orsa Pravello Viggiù


Stampa cartina
Besano Sant'Elia Orsa Pravello Viggiù
Lunghezza 20,4 Km Dislivello 850 m
Pendenza max 18 % Durata 3 h 45 min
Percentuale sterrato 50 % Tratto piedi 200 m
Difficoltà
Partenza Viggiù - loc.Piamo Arrivo Viggiù - loc.Piamo
    >> Legenda

Descrizione del percorso
Vedi anche percorso Porto Ceresio Tremona Rancate Clivio

Per maggiorni informazioni sulla zona vedi Itinerario 2 della Linea Cadorna (Viggiù – Monte Orsa – Monte Pravello).

Partenza e arrivo del percorso è alla stazione ferroviaria di Bisuschio - Viggiù in Via Gioberti dove c’è un parcheggio. Si imbocca, in direzione di Besano a sinistra, Via Grossi che diventa poi Via Bertini. Dopo il cartello di inizio paese di Besano si svolta a destra, per una strada inizialmente asfaltata e poi sterrata che gradatamente sale, verso località Bernesca. Dopo 1,8 km., poco prima di raggiungerla, sulla destra si segue il cartello segnaletico giallo indicante sentiero n.7 Sella di Rendemuro che raggiungeremo dopo 1,1 km. non sempre pedalabili per il fondo sconnesso e gradinato scavato dall’erosione dell’acqua. Si prosegue dritto fino alla Sella di Rendemuro, dove c’è una panchina in pietra, ignorando le due deviazioni sulla sinistra. Alla Sella di Rendemuro si imbocca il sentiero di destra e si raggiunge Monte Sant’Elia con la sua chiesa, l’area pic nic. Iniziata la discesa sulla strada asfaltata in direzione di Viggiù, sulla destra alla prima curva è possibile ammirare il panorama di Porto Ceresio, Bisuschio, il Lago di Lugano e la Valceresio. Dopo circa 600 m. di discesa si svolta sulla sinistra per iniziare la salita verso il Monte Orsa. Dopo poco più di 50 mt. dall’inizio della salita, sulla destra c’è la deviazione che collega alla Sella di Rendemuro e che evita di passare dal Monte Sant’Elia (tratto rosso sulla cartina). La strada sale regolare, parzialmente ombreggiata, con fondo stradale non sempre in condizioni accettabili e a volte sterrato. Gli ultimi 100 mt. sono al 18%. Dalla vetta del Monte Orsa, riconoscibile da lontano per il nutrito grappolo di antenne e ripetitori, si gode di un ampio panorama con vista sulla Valceresio, il Lago di Lugano, le Prealpi, le Alpi Svizzere e la Valmorea.
Per raggiungere il Monte Pravello si deve scendere per la stessa strada per 500 mt. ed imboccare il sentiero sulla sinistra. La strada è ampia e sale gradatamente, ma i sassi rendono più difficile la salita.
Questa zona è un dedalo di fortificazioni militari, gallerie, trincee, postazioni di mitragliatrici, camminamenti, osservatori realizzati dal 1916 al 1918 . Le fortificazioni del Monte Pravello fanno parte di un complesso di trincee e bunkers che dovevano servire a bloccare un eventuale attacco austriaco proveniente dalla Svizzera.
Dalla vetta del Monte Pravello si gode di un ampio panorama con vista sul Lago di Lugano, le Prealpi e le Alpi Svizzere.
Per la discesa, una volta ritornati sulla strada asfaltata, superato il primo tornate si svolta sulla sinistra e si imbocca una ripida mulattiera con tornanti a fondo sassoso. Si incontrano due sbarre per la limitazione del traffico. Il tratto finale obbliga, i più prudenti, a qualche tratto pedonale. Si raggiunge la strada asfaltata in località Malpensata, si gira a desta, dopo il cimitero ancora a destra in Via Cave verso il centro di Saltrio e poi si percorre Via Viggiù che diventa Via Saltrio quando si entra in Viggiù. A Viggiù si seguono le indicazioni per Cantello, Baraggia, Gaggiolo in modo da imboccare Via Varese. Passato sulla destra l’ospedale di Viggiù in Via Varese, dopo 300 mt. si svolta a sinistra in Via Roncolino che diventa sterrata. La si percorre tutta e si svolta a destra in Via Indipendenza, che torna asfaltata, in direzione di Besano. Si incrocia la provinciale proveniente da Viggiù, si svolta a sinistra e, in discesa al quarto tornante si svolta a sinistra in Via Bertini, che diventa sterrata e che, interamente percorsa, riporta al punto di partenza.
Chi volesse fare ritorno in modo più tranquillo, invece di girare a sinistra in discesa per imboccare la sterrata della Malpensata che porta a Saltrio, può andare dritto per Viggiù ripercorrendo parzialmente il tratto fatto in salita, raggiungere l’ospedale di Viggiù in Via Varese, seguendo le indicazioni per Cantello, Baraggia, Gaggiolo, e completare il percorso. Il tracciato è indicato nella cartina in verde ed una fermata sul sagrato della Parrocchiale di Viggiù consente di ammirare il panorama sulla Valceresio.

variante Sella di Redemuro – ponte torrente Poaggia
E’ indicata in Google Maps in marrone e nel file GPX con Sella Redemuro – ponte torrente Poaggia.
Mulattiera che dalla Sella di Rendemuro, dove c’è una panchina in pietra, porta velocemente in discesa a Viggiù intersecando due volte Via Sant’ Elia prima di ricongiungersi alla stessa in prossimità del ponte sul torrente Poaggia. Il tratto ha una lunghezza di circa 700 m., in alcuni tratti ha una pendenza del 30%, è immersa nel bosco e presenta un fondo acciottolato spesso viscido.

Il file GPX contiene 5 tracce.
La prima sa Besano al Monte Orsa (Sant Elia-Orsa)
La seconda dal Monte Orsa al Monte Pravello.( Orsa-Pravello)
La terza dal Monte Pravello alla fine passando per la Malpensata di Saltrio (Rit Saltrio)
La quarta, per il rientro dei più prudenti, dal Monte Pravello alla fine passando direttamente per Viggiù (Rit Viggiù)
La quinta per la variante Sella di Rendemuro – ponte torrente Poaggia (Sella Redemuro – ponte torrente Poaggia)

Per qualche informazione sulla Valceresio si possono consultare le pubblicazioni all’indirizzo: SITO

Download
Note tecniche per l'utente

Download File GPXScarica il File GPX

Fotografie percorso


Lago di Lugano dal Monte Pravello

Monte Orsa e Monte Sant'Elia

boschi del Monte Sant'Elia

Sella di Rendemuro sul Monte Sant'Elia

chiesa di Monte Sant'Elia

Monte Sant'Elia

Arcisate e Monte Monarco

Bisuschio e Monte Minisfreddo

Cuasso al Piano e Monte Piambello

salita al Monte Orsa

salita al Monte Orsa

tornanti Monte Orsa

Pagine: (1 ), 2

 

   
GPSVareseinfo@gpsvarese.it - Tel.: +39  347 0784939 - P.iva 02337130120