GPS Varese
Itinerari, percorsi, tracciati
in Provincia di Varese - Lombardia
 

Percorso - MTB - Contado del Seprio -tappa 1- Gazzada


Caratteristiche tecniche percorso Contado del Seprio -tappa 1- Gazzada

Lunghezza 14,4 Km Dislivello 210 m
Pendenza max 8 % Durata 2 h 00 min
Percentuale sterrato 60 % Tratto piedi 0 m
Difficoltà
Partenza Gazzada Arrivo Carnago
    >> Legenda

Descrizione del percorso

Il percorso è tratto dalla GUIDA AL CONTADO DEL SEPRIO parte 2 fornita dall’ Ufficio Tecnico del Comune di Valmorea tel. +39 031 806155, e alla quale ci siamo attenuti nel confezionare il file GPX allegato.
Coloro i quali volessero approfondire l’aspetto storico-artistico-paesistico della prima tappa del Contado del Seprio (tratto GazzadaCarnago), possono percorrere il tratto in bici seguendo le indicazioni, più dettagliate, riportate nelle pagine da 48 a 53 della GUIDA AL CONTADO DEL SEPRIO parte 2, consultare la GUIDA AL CONTADO DEL SEPRIO parte 1 e la CARTINA del CONTADO DEL SEPRIO

La partenza è in prossimità della stazione di Gazzada Schianno. Per raggiungere Villa Cagnola, il cui parco digrada verso il Lago di Varese, si imbocca sulla destra Via Morazzone, alla rotonda a sinistra in Via Azzate, in salita, e subito a destra in Via Cagnola. Lasciata Villa Cagnola si prosegue dritto. Giunti a un semaforo si svolta a destra, in discesa, in Via Matteotti, la si percorre tutta e si seguono le indicazioni per Morazzone imboccando sulla destra Via Adua. La strada, dopo una breve discesa ed essere passata sopra una superstrada, inizia a risalire, diventa Via 26 Maggio e conduce al centro storico di Morazzone per un’eventuale visita. L’itinerario prosegue sulla sinistra in Via Caronnaccio, a meno che si voglia visitare il centro storico di Morazzone svoltando a destra, in salita, in Via 20 Settembre. Sulla destra di Via Caronaccio, che poi diventa sterrata, si vede, non più nel suo splendore di un tempo, Cascina Caronnaccio. Si entra quindi nel bosco del Parco sovracomunale RTO (Rile-Tenore-Olona) seguendo la segnaletica verticale bianco-rossa del Parco sovracomunale RTO. Le indicazioni segnaletiche da seguire, fino alla Chiesa della Madonnetta, sono nell’ordine: Dorsale RTO (sigla RTO 07) e poi Madonnetta, Castrum e Castelseprio (sigla DOL 01). In questo tratto si incrocia la strada asfaltata che conduce da Morazzone a Gornate Superiore e, attraversato il nastro d’asfalto, ci si addentra ancora una volta nell’area boscata del parco fra i boschi di quercia canadese. Si susseguono radure e zone coperte da fitta vegetazione. La Chiesa della Madonnetta è un imponente edificio religioso che si incontra sulla sinistra. In prossimità della Chiesa della Madonnetta si lascia la strada principale e si entra, a destra, nel bosco in corrispondenza di una sbarra in ferro. Si imbocca un sentiero che conduce al Laghetto della Madonnetta, piccolo specchio d’acqua prezioso per la biodiversità celata in questi luoghi. Superato il laghetto il sentiero, stretto e a tratti un po’ impegnativo si incrocia con una strada campestre: il sentiero del torrente Tenore, che, percorso verso Nord, si dirige in prossimità della Cascina Pollo e dell’omonimo laghetto (traccia rossa in Google Map e non riportata nel file GPX), mentre percorso verso Sud, si dirige verso Caronno Varesino e Carnago. In questo tratto la segnaletica da seguire, per quanto sia visibile, è quella bianco-rossa del Parco sovracomunale RTO (sigla RTO 03) Sentiero del Tenore. L’alveo del torrente Tenore, asciutto per gran parte dell’anno, si avvicina al sentiero campestre. La strada ora scorre al di qua, ora al di là del torrente, costellato di piccoli e agevoli guadi, ma è da mettere in preventivo la possibilità di bagnarsi e di infangarsi un po’. In corrispondenza del secondo guado una strada carrabile raggiunge il centro abitato di Caronno Varesino per un’eventuale visita, attraversando Via Varese (sp 20) ed imboccando, nell’ordine, Via Costa Comune e Via Montello. Lasciato Caronno Varesino si ritorna nei pressi del torrente Tenore. Qui si imbocca, verso Sud, il sentiero campestre che fiancheggia il corso d’acqua per giungere fino alla strada che collega il centro abitato di Carnago a quello di Gornate Olona. Quest’ulima strada è riconosciuta, da testimonianze epistolari e dalla tradizione orale popolana, come il tracciato di un’antica “strada Romana” che conduceva, con andamento quasi rettilineo, dal centro di Carnago sino all’antico Castrum di Castelseprio. Percorrendola e riattraversando quindi nuovamente la strada provinciale 20 si giunge nel centro storico di Carnago.
Nel file GPX sono riportate 2 tracce per evitare che nei tratti comuni il navigatore possa dare indicazioni contrastanti:
- da Gazzada a Caronno Varesino (Gazzada-Caronno Varesino)
- da Caronno Varesino a Carnago (Caronno Varesino-Carnago)

Per qualche informazione sul Contado del Seprio si può consultare la pubblicazione all’indirizzo: SITO

altimetria percorso Contado del Seprio -tappa 1- Gazzada

Download
Note tecniche per l'utente

Download File GPXScarica il File GPX

Fotografie del percorso - MTB - Contado del Seprio -tappa 1- Gazzada

Lago della Madonnetta - Gornate Olona
Lago della Madonnetta - Gornate Olona
Lago della Madonnetta - Gornate Olona
Lago della Madonnetta - Gornate Olona
prati di Morazzone
prati di Morazzone
Villa Cagnola - Gazzada
Villa Cagnola - Gazzada
Villa Cagnola - Gazzada
Villa Cagnola - Gazzada
Monte Campo dei Fiori da Morazzone
Monte Campo dei Fiori da Morazzone
Monte Generoso da Morazzone
Monte Generoso da Morazzone
Grigna e Resegone da Morazzone
Grigna e Resegone da Morazzone
Monte Generoso Da Morazzone
Monte Generoso Da Morazzone
Monte Generoso da Morazzone
Monte Generoso da Morazzone
Cascina Caronaccio - Morazzone
Cascina Caronaccio - Morazzone
boschi di Morazzone
boschi di Morazzone

Pagine: (1 ), 2

 

 

   
GPSVarese.itinfo@gpsvarese.it - Tel.: +39  347 0784939 - P.iva 02337130120
percorso Contado del Seprio -tappa 1- Gazzada